Filippo Colombo è lo sportivo ticinese dell’anno

Sponsor principale

esl

Co-sponsor

La prima vittoria maschile di tutti i tempi a Filippo Colombo

Dopo 11 anni di vittorie femminili (Lara Gut- Behrami, Irene Pusterla, Ilaria Käslin, Ajla Del Ponte ed Elena Roos), la 12esima edizione del concorso “Miglior Sportivo Ticinese dell’anno” è stata vinta da un uomo. Si tratta di Filippo Colombo che quest’anno nella categoria U23 di mountain bike si è laureato vicecampione mondiale ed europeo e in Coppa del Mondo è salito 6 volte sul podio (di cui 3 vittorie) su 7 gare disputate. Al secondo posto si è classificata l’atleta Ajla Del Ponte fresca di un’ennesima ottima stagione conclusasi con uno storico quarto posto mondiale nella staffetta 4x100m. Terzo posto invece per il campione europeo giovanile nei 50 m delfino Noè Ponti, che si è pure classificato primo nella categoria delle giovani speranze.

 

Premiati anche All Sport Association, Squadra di basket Tigers Sport Is Life e VC Monte Tamaro

Nel corso della serata sono stati pure assegnati tre riconoscimenti. Si tratta del “Premio etico”, patrocinato da Panathlon Club Lugano e StarTi e attribuito ad All Sport Association per il suo impegno nella promozione del fair play, del rispetto e del lavoro di squadra; del riconoscimento “Sport e Disabilità”, patrocinato da inclusione andicap ticino e attribuito alla squadra di basket Tigers Sport Is Life che quest’anno ha ottenuto il primo posto nel torneo nazionale (categoria C) organizzato da Special Olympics. Infine, il premio “Squadra Ticinese dell’anno”, patrocinato dall’Associazione Ticinese Giornalisti Sportivi è stato designato al Velo Club Monte Tamaro per gli ottimi risultati ottenuti a livello internazionale dai propri atleti.

 

La serata è stata trasmessa di diretta sul canale streaming di RSI LA2.

La classifica finale del concorso "Miglior Sportivo Ticinese 2019"

 

La classifica assoluta

  1. Filippo Colombo, mountain bike
  2. Ajla Del Ponte , atletica
  3. Noé Ponti, nuoto
  4. Ilaria Käslin, ginnastica artistica
  5. Michael Fora, hockey
  6. Roberto Delorenzi, corsa in montagna
  7. Emma Piffaretti, atletica
  8. Timothy Rossetti, ginnastica artistica
  9. Simone Santoro, sci alpino
  10. Neel Bianchi, canottaggio
  11. Elisa Bertozzi, corsa d’orientamento
  12. Sasha Caterina, triathlon
  13. Murat Pelit, sport andicap
  14. Olivia Negrinotti, canottaggio
  15. Filippo Ammirati, canottaggio
  16. Nicole Bullo, hockey
  17. Isabella Albertoni, pattinaggio artistico
  18. Alessia Pagnamenta, ginnastica artistica
  19. Luca Bernaschina, atletica
  20. Tobia Pezzati, corsa d’orientamento

 (39sportivi in gara)

 

La classifica delle giovani speranze

  1. Noé Ponti, nuoto
  2. Emma Piffaretti, atletica
  3. Timothy Rossetti, ginnastica artistica
  4. Simone Santoro, sci alpino
  5. Neel Bianchi, canottaggio
  6. Elisa Bertozzi, corsa d’orientamento
  7. Sasha Caterina, triathlon
  8. Olivia Negrinotti, canottaggio
  9. Isabella Albertoni, pattinaggio artistico
  10. Alessia Pagnamenta, ginnastica artistica

(19 sportivi in gara)

Riconoscimenti anche per l’etica, sport e andicap e squadra dell’anno

Nel corso della serata sono stati pure assegnati tre riconoscimenti. Si tratta del “Premio etico”, patrocinato da Panathlon Club Lugano e StarTi e attribuito ad All Sport Association per il suo impegno nella promozione del fair play, del rispetto e del lavoro di squadra; del riconoscimento “Sport e Disabilità”, patrocinato da inclusione andicap ticino e attribuito alla squadra di basket Tigers Sport Is Life che quest’anno ha ottenuto il primo posto nel torneo nazionale (categoria C) organizzato da Special Olympics. Infine, il premio “Squadra Ticinese dell’anno”, patrocinato dall’Associazione Ticinese Giornalisti Sportivi è stato designato al Velo Club Monte Tamaro per gli ottimi risultati ottenuti a livello internazionale dai propri atleti.

Una grande festa dello sport ticinese!

Alla serata, trasmessa in diretta sul canale streaming di RSI LA2, hanno partecipato gli sportivi in gara, campioni del passato, allenatori e dirigenti sportivi e personalità. Presentatori d’eccezione sono stati i noti cronisti della RSI Valentina Bonfanti – Formenti e Giancarlo Dionisio. Ad animare le premiazioni vi sono stati gli intermezzi musicali del duo Looppoli e un’esibizione del Gruppo Trial Ticino, con la presenza dell’ex campione di bike trial Pascal Benaglia.

Partner e sponsor

Miglior Sportivo Ticinese è patrocinato da Associazione Aiuto Sport Ticino e sostenuto da:

 

Inoltre si ringrazia per la collaborazione:

                                

Per la serata si ringrazia inoltre:

Logo città lugano nuovo